Eleonora Buratto

Eleonora
Buratto

Dall’ottobre 2015 sono testimonial di Debra Südtirol - Alto Adige, l’associazione che si impegna a favore degli  ammalati di Epidermolisi Bollosa.

Già da tempo ero partecipe dei problemi dei cosiddetti Bambini Farfalla, che convivono fin dalla nascita con una pelle che al minimo contatto o sfregamento forma bolle e ferite dolorose in tutto il corpo. Per loro, le più semplici attività quotidiane sono accompagnate da dolori. Camminare, mangiare, muoversi, sono tutte grandi sfide.

Ma la cosa più terribile è che sino ad ora non esistono cure efficaci contro questa malattia genetica. Il trattamento si limita ad una meticolosa medicazione giornaliera e a interventi chirurgici periodici.  La scienza spera di riuscire a sviluppare una cura efficace entro i prossimi dieci anni, se ci saranno i mezzi necessari. Nel nostro paese, grazie anche a diversi finanziamenti ottenuti in collaborazione con Debra Südtirol - Alto Adige, sono stati lanciati alcuni progetti di ricerca: i primi risultati sono incoraggianti.

Io sono onorata di utilizzare la mia immagine, la mia voce e il mio tempo libero per promuovere e far conoscere la causa dei Bambini Farfalla, delle loro straordinarie famiglie, di chi li sostiene, di chi porta avanti la ricerca. Per questo motivo, sostengo e vi chiedo di sostenere l’associazione Onlus Debra Südtirol - Alto Adige (www.debra.it)

credits