Eleonora Buratto

Eleonora
Buratto

L'ELISIR D'AMORE, Teatro alla Scala, Milano 2015

Bachtrack

Buratto – in a rouge-tinted bodice over a long, cream skirt with thigh-high vents – broadcast a lyric soprano timber with sonorous low notes, secure agility and acute accents on ornamentation. “Prendi per me sei libero” carried a nice legato.

Courtney Smith

 

GB Opera

Ottima anche la performance di Eleonora Buratto (Adina) i cui acuti precisi e puntuali ben evidenziano il carattere del personaggio, dapprima frivolo e capriccioso e successivamente serio e sincero. Dotata di buona agilità vocale e doti interpretative, la sua voce risulta sempre protagonista, sia in mezzo al coro (“Benedette queste carte!”) sia nelle parti che sottolineano il triangolo amoroso in cui si trova coinvolta.

Francesco Castelli

 

Corriere della sera

...; sebbene la compagnia di canto sia graziosa, svettando in essa il soprano Eleonora Buratto rifulsa per le purissime luci di canto colle quali ha interpretato Prendi, per me sei libero. Pur esso un debutto alla Scala, quello del soprano mantovano; e felice.

Paolo Isotta

 

credits